Spettacoli

I Luoghi del Concilio

Descrizione spettacolo

"Viaggio teatral-musicale nei luoghi più suggestivi del Concilio di Trento e dentro gli accadimenti che lo determinarono e animarono, prodotto dal Club Armonia e dalla Corale Città di Trento.
Quest'originale allestimento - che fa seguito al dramma "L'odor del lupo" cioè ad una produzione radiofonica fatta dal Club Armonia e dalla sede RAI di Trento negli scorsi anni, attorno al racconto del Concilio di Trento e del suo divenire – prova la complessa strada dell'uscita dai teatri e dalle sale da concerto, per ambientare le diverse e plurali narrazioni nei luoghi ove esse stesse ebbero ad accadere.

Il progetto si articola in "quattro stazioni", ovvero in quattro distinti momenti, ognuno ambientato in un luogo significativo e diverso, che si dipanano negli ultimi due sabati di settembre e nei primi due di ottobre 2014, attraverso resoconti e racconti degli avvenimenti storici e religiosi, ma anche del sentire comune della popolazione cittadina, la cui vita, per diciotto anni, subisce una trasformazione, che è poi quella dell'intera città: da borgo medioevale a luminosa e ricca città rinascimentale, grazie alla sensibilità ed all' intuito politico di una grande Principe Vescovo come Bernardo Clesio.

Si comincia così sabato 20 settembre a Palazzo Roccabruna, con l'avvio del Concilio ed i motivi che inducono lo stesso, per poi proseguire sabato 27 settembre in una chiesa cittadina di particolare rilievo e nei palazzi nobiliari voluti dal Clesio dove si affronteranno i temi teologici, continuando poi sabato 4 ottobre alla Sala della Tromba con i vari "traslochi" del Concilio a Bologna ed il rientro a Trento ed infine sabato 11 ottobre al Chiostro degli Agostiniani per il "gran finale" del Concilio stesso.

Gli allestimenti, diversi fra loro e che costituiscono una sorta di "narrazione teatrale a puntate", offriranno anche la possibilità, in conclusione, di assaggiare i vini che allietarono i lavori dei Padri conciliari, grazie anche alla preziosa collaborazione della Sezione trentina dell'Associazione Italiana Sommelier.
Il pubblico avrà così modo di stare dentro la storia e non solo quella ufficiale e nota, ma anche quella quotidiana e spesso sconosciuta, grazie ad un percorso a ritroso nelle vicende minori e nelle espressioni musicali colte e popolari che segnarono l'epoca conciliare.
Ingresso gratuito.

Prossime repliche

Non vi sono repliche programmate per il momento.

Attori (in ordine di apparizione)

  • Anita Calliari (il narratore)

I Stazione

  • Renzo Fracalossi (un frate)
  • Mariano Degasperi (un nobile)
  • Sara Ghirardi (una popolana)
  • Alessandra Bailoni (una nobildonna)

II Stazione

  • Renzo Fracalossi (il predicatore)
  • Anna Ippolito (una dama)
  • Massimo Nascimbeni (Diego Lainez)

III Stazione

  • Claudia Furlani (una lavandaia)
  • Mariano Degasperi (un teologo)
  • Marco Revolti (un nobile)
  • Patrizia Dallago (una nobildonna)

IV Stazione

  • Renzo Fracalossi (primo frate)
  • Mariano Degasperi (secondo frate)
  • Marco Revolti (terzo frate)
  • Patrizia Dallago (una dama)
  • Sara Ghirardi (una massaia)

Tecnici e musiche

Struttura musicale:
ricerche, consulenza e direzione musicale di Roberto Gianotti.
Brani autentici dell'epoca eseguiti dal vivo dalla Corale "CITTA' DI TRENTO"

Supporto tecnico:
Gianni Dorigatti

Regia

Testo e regia di Renzo Fracalossi