Blog

Nel solco di una radicata tradizione solidaristica, il Club Armonia propone, per quest’estate 2015, due originali appuntamenti al Rifugio Erterle, in Valsugana, nell’ambito del progetto voluto dall’associazione “Montagna Solidale”, presieduta da Roberto Bertoldi e che mira alla riabilitazione di pazienti con problemi di natura psichica e piscologica, anche inserendoli nel contesto lavorativo e sociale di un rifugio in quota durante la cosidetta “alta stagione”.
Solidarietà, umanità e letteratura di montagna, per scoprire insieme il valore straordinario del convivere e del reciproco conoscersi, dentro la dimensione della pendenza, della verticalità e dell’ambiente del bosco. Questi sono i temi del primo dei due appuntamenti previsti dalla programmazione del Club Armonia per gli eventi del Rifugio Erterle. Ritrovo quindi venerdi 10 luglio ad ore 19.00, appunto presso il Rifugio Erterle, per incrociare, attraverso le voci di Mariano Degasperi e Renzo Fracalossi, brani di Enrico Pedrotti, Guglielmo Bertagnolli, Paolo Rumiz,, Franco de Battaglia, Cesare Battisti, Georg Trackl e molti altri, ma anche per assaporare i versi dialettali di Fabrizio da Trieste, capaci di rendere magico ogni attimo dello stare insieme.
Riflessione, musica e scoperta di pagine poco esplorate nel grande panorama della letteratura trentina, costituiscono invece l’ossatura del secondo incontro con il Club Armonia, previsto per le ore 20.30 di venerdi 28 agosto. “Letterature di quota ed in quota” quindi, come viaggio dentro storie che sono anche nostre e dentro parole che costituiscono parte fondamentale del nostro D.N.A. di popolo della montagna. E così come la prima serata apre idealmente il ricco calendario di iniziative culturali del Rifugio Erterle, il secondo appuntamento con il Club Armonia chiude un percorso che può rappresentare, senza dubbio, una sperimentazione iniziale per ulteriori collaborazioni, nel nome della solidarietà, della montagna e dell’amicizia.